Menu Principale



Prega Online

Siti Amici

Archivio Articoli

Inviati speciali!

Rubrica "Parola Viva"  -  Il commento al Vangelo della domenica a cura dei gifrini!

a cura della fraternità di Grosseto

ASCENSIONE DEL SIGNORE (ANNO B)

Dal Vangelo secondo Marco 16,15-20

In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato. Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno».
Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio. 
Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore agiva insieme con loro e confermava la Parola con i segni che la accompagnavano.

 

Con l’ascensione di Gesù in cielo finisce la sua vita terrena in compagnia degli apostoli, ma non per questo viene meno la sua vicinanza e la sua presenza nella missione di conversione portata avanti dai suoi discepoli. Gesù infatti continua a chiamarci e ad invitarci a seguire le sue orme per convertire i cuori di chi incrocia le nostre strade. Gesù ci invia, ci accompagna e ci dà la forza. Noi non siamo dei volontari spontanei, ma degli inviati. Non si tratta solo di credere al Vangelo, ma di predicarlo agli altri attraverso le nostre azioni, la nostra voce. Essere dei testimoni veri e attivi della verità del Vangelo. 

Anche noi come Francescani siamo chiamati a portare avanti questa missione. Per non essere semplici osservatori passivi, ma portatori veri dell’amore che cristo ha riservato ad ognuno di noi.

Condividi:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenti: