Menu Principale



Prega Online

Siti Amici

Archivio Articoli

L'Amore che ci salva!

Rubrica "Parola Viva"  -  Il commento al Vangelo della domenica a cura dei gifrini!

a cura della fraternità di San Casciano

III DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO B)

Ciao!!

Il vangelo di questa domenica ci aiuta a riscoprire su che basi si fonda il nostro rapporto con Dio e non solo..

Riflettiamo insieme…..
Su cosa si basa il tuo rapporto con Dio? Qual è l’essenzialità del tuo rapporto con Dio?
Secondo noi è questo…

 

Adesso leggi il Vangelo…c’è la risposta!!!!

 

Dal Vangelo secondo Giovanni 3, 14-21

In quel tempo, Gesù disse a Nicodèmo: «Come Mosè innalzò il serpente nel deserto, così bisogna che sia innalzato il Figlio dell’uomo, perché chiunque crede in lui abbia la vita eterna. Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell’unigenito Figlio di Dio. E il giudizio è questo: la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie. Chiunque infatti fa il male, odia la luce, e non viene alla luce perché le sue opere non vengano riprovate. Invece chi fa la verità viene verso la luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio».

 

‘Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna’

Questo rapporto si fonda sull’amore che Dio ha per noi. Ci ha talmente amati che ha consegnato nelle nostre mani suo Figlio, il quale ci ha portato alla luce e alla salvezza. Quello che pensavamo essere l’essenzialità del nostro rapporto,  non sono altro che raggi dell’amore che Lui stesso ha nei nostri confronti.

 

 

 C’è un problema….Noi siamo umani e, in quanto tali tendiamo a perderci…  ‘la luce è venuta nel mondo, ma gli uomini hanno amato più le tenebre che la luce, perché le loro opere erano malvagie’

Questo è tempo di Quaresima! Un periodo in cui dobbiamo riscoprire il nostro rapporto con Dio per conoscere meglio se stessi e metterci in cammino verso la luce. Solo così possiamo andare incontro all’altro ed amarlo.

Ma come fare a rimanere nella luce ?

A volte non è semplice, ma possiamo farlo in piccoli gesti nella quotidianità.  Noi ci siamo presi un piccolo impegno accompagnati da queste parole…

 

 

Noi l’abbiamo fatto! Adesso sta a te!!!!!!

 

Condividi:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenti: