Menu Principale



Prega Online

Siti Amici

Archivio Articoli

"Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?"

Rubrica "Parola Viva"  -  Il commento al Vangelo della domenica a cura dei gifrini!

a cura della fraternità di Montughi

V DOMENICA DI PASQUA (ANNO A)

Dal Vangelo secondo Giovanni 14,1-12

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre mio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: “Vado a prepararvi un posto”? Quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io siate anche voi. E del luogo dove io vado, conoscete la via».
Gli disse Tommaso: «Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo conoscere la via?». Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Se avete conosciuto me, conoscerete anche il Padre mio: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto». 
Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre. Come puoi tu dire: “Mostraci il Padre”? Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me stesso; ma il Padre, che rimane in me, compie le sue opere. 
Credete a me: io sono nel Padre e il Padre è in me. Se non altro, credetelo per le opere stesse.
In verità, in verità io vi dico: chi crede in me, anch’egli compirà le opere che io compio e ne compirà di più grandi di queste, perché io vado al Padre».

"Non abbiate paura, non sia turbato il vostro cuore" sono le parole di apertura di questo vangelo, che dio ci rivolge ogni giorno, appena apriamo gli occhi, tra il silenzio della nostra camera o tra il rumore assordante del traffico mattutino. Lui non ci abbandona, è lì con noi in ogni situazione della vita, pronto a essere la nostra arma contro la paura. Talvolta è proprio la paura ad allontanarci da Dio: la paura di essere giudicati per la nostra fede, a volte ci fa dimenticare l'amore di Dio per noi. Gesù ci sprona a vincere la paura avendo fede in Lui, il quale incarna il Padre nelle parole e nelle opere, come dice Lui stesso, poiché Lui è la via, la verità e la vita: il cammino vero che ci porta alla vita. Solo seguendo Gesù troviamo il cammino che ci porta a vivere veramente il dono della vita: non perseguendo cose futili, ma bensì il Signore.

Sara

Condividi:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Commenti: